Spot pubblicitario
Camole del miele

Larva adulta e pupa (quella più scura) Adulto

Descrizione: sono dei bruchi che infestano gli alveari, nutrendosi della cera prodotta dalle api. Raggiungono i 3 cm di lunghezza, vengono utilizzati per la pesca alla trota, quindi è molto facile reperirli nei negozi di pesca a prezzi molto bassi. Non sono adatti ad essere somministrati quotidianamente ai rettili perché contengono molti grassi.

Alimentazione: in natura sono infestanti degli alveari e si nutrono della cera prodotta dalle api. In cattività vanno nutrite con una miscela a base di:

  • 400 gr di crusca
  • 400 ml di glicerina
  • 300 ml di miele
  • 200 gr di latte in polvere
  • 200 gr di farina integrale
  • 100 gr di germi di grano
  • 100 gr di lievito di birra in polvere

Poi tutti i componenti andranno ben miscelati ed inseriti in un contenitore di circa 30 x 20 x 15 h.

Terrario: come già detto andranno tenute in una scatola di circa 30x20x15 h. Sul fondo andrà messa la miscela preparata precedentemente. Poi s'inseriranno delle crisalidi, che poi si trasformeranno in una farfalla sui 2 cm che produrrà le uova. La temperatura ideale di allevamento è sui 28, 30 C.

Riproduzione: il ciclo di questa farfalla è di circa 2 mesi. Raggiunto lo stadio adulto il bruco della galleria mellonella s'impupa e dopo poco tempo esce una falena sui 2 cm, che deporrà le uova e dopo un paio di settimane morirà. Le uova impiegano una quindicina di giorni a schiudere.